Da Picci i nuovi sacchi termici Mucki
Per l'inverno 2014-2015 Picci ha studiato tutto il  necessario perché i nostri bambini possano trascorrere notti calde...
La nuova collezione invernale Picci
  L’inverno è alle porte ma noi non ci faremo certo trovare impreparati. Se c’è una cosa piacevole del freddo,...

Speciale: Prevenire e curare allergie e malattie respiratorie

Sono ormai noti i problemi legati all’inquinamento ambientale mentre si sottovaluta ancora l’inquinamento degli ambienti interni, in cui si trovano numerosi organismi nocivi quali batteri, muffe, acari e pollini e, soprattutto, nelle grandi città, agenti inquinanti provenienti dall’esterno (gas di scarico e polveri sottili). Tutte queste sostanze sono sempre più frequentemente responsabili di allergie e malattie respiratorie.

Un attento monitoraggio delle condizioni dei locali abitativi, quindi, è fondamentale per conservare il livello ottimale di temperatura e umidità che sono correlati alla qualità dell’aria.  Per favorire una migliore respirazione, inoltre, è utile aiutare i bambini più piccoli, che non sanno ancora soffiarsi correttamente il naso da soli, a liberare il nasino dal muco in eccesso e dalle impurità intrappolate attraverso una delicata igiene nasale.

In caso poi di patologie respiratorie quali l’asma o le laringiti l’aerosolterapia è sempre più consigliata, in particolare ai bambini, in quanto, favorendo la deposizione mirata del farmaco, consente di ottenere buoni risultati con basso dosaggio farmacologico e riducendo il rischio di effetti collaterali.

Dunque vediamo insieme come prevenire e curare allergie e malattie respiratorie e per farlo abbiamo diviso lo Speciale in più pagine in modo da rendere più facile la lettura.

Come garantire ai bambini una buona qualità dell’aria
Come evitare e curare allergie e malattie respiratorie
Come effettuare una corretta igiene nasale
Come effettuare correttamente l’aereosolterapia

I SONDAGGI DEL BLOG DELLA NANNA

Dormire con mamma e papà: favorevoli al co-sleeping?

View Results

Loading ... Loading ...