Da Picci i nuovi sacchi termici Mucki
Per l'inverno 2014-2015 Picci ha studiato tutto il  necessario perché i nostri bambini possano trascorrere notti calde...
La nuova collezione invernale Picci
  L’inverno è alle porte ma noi non ci faremo certo trovare impreparati. Se c’è una cosa piacevole del freddo,...

Categorizzato per | Esperienze di mamme

Come organizzare un pigiama party

Pillow Fight

Arrivano le feste natalizie e fra poco i nostri bambini rimarranno a casa da scuola. Questo vuol dire, per noi, un po’ più di flessibilità sull’orario della nanna e qualche mattina in più senza sveglia.

Quale periodo migliore per organizzare un pigiama party per bambini? Per loro sarà un’esperienza emozionante e divertente e per noi… bé per noi sarà l’occasione per dare ai nostri bambini un ricordo magico da conservare.

Vediamo come prepararci per realizzare un pigiama party.

L’invito

Chiediamo al nostro piccolo di stilare la lista degli invitati. A seconda delle dimensioni della vostra abitazione potrete giocare sul numero di invitati ma direi che un massimo di cinque bambini è un numero piuttosto ragionevole. Prepariamo l’invito per i genitori dei piccoli partecipanti. Potete coinvolgere il vostro piccolo nella realizzazione del biglietto che dovrà contenere data del pigiama party e orario d’inizio, il vostro indirizzo e recapito telefonico. A voce potrete poi accordarvi sull’orario in cui i genitori potranno venire a prendere i loro piccoli la mattina seguente. Ricordatevi di farvi lasciare il recapito di ogni genitore, se già non lo avete.

Come intrattenere i piccoli

Se decidete di iniziare il vostro pigiama party prima di cena dovrete prevedere qualche attività da svolgere in casa. Un lavoretto da fare tutti insieme (a tema natalizio, ad esempio, per questo periodo) è l’idea migliore in modo che i piccoli possano poi portare a casa un ricordo di questa esperienza.

Menu per la cena

Ricordatevi di comunicare ai genitori il menu e di chiedere eventuali intolleranze alimentari. La pizza è la soluzione che di solito mette d’accordo tutti. Attenzione agli zuccheri! Avere un bambino per casa in pieno di zuccheri è un conto. Averne cinque o sei è tutta un’altra storia. No bibite zuccherine a cena, quindi, e piano con i dolci.

Dopo cena e prima della nanna

Un rituale della buonanotte con un gruppetto di marmocchi non è poi diverso dal solito, solo un po’ più chiassoso e divertente. Dopo cena tutti in bagno a lavarsi i denti, infilare il pigiamino e prepararsi per la notte. Puliti e impigiamati i vostri bimbi saranno pronti per la notte. Un film, in questo caso, è la soluzione migliore. Scegliete il cartone animato in base agli invitati e ai loro gusti, ma siate pronti a trattare sull’argomento!

A film finito augurate buonanotte e… preparatevi a sentire le loro vocine molto a lungo: questo per loro è il momento più bello!

Dove dormono i piccoli

Difficilmente avrete a disposizione cinque o sei lettini liberi (a meno che non viviate nella casetta dei sette nani). Organizzatevi con materassini gonfiabili da sistemare in cameretta o in sala. Un materasso matrimoniale può bastare per cinque ospiti. Assicuratevi che le eventuali cadute siano adeguatamente protette. Se invece i piccoli ospiti sono dotati di materassino da campeggio e sacco a pelo meglio ancora, anche se lo spazio che necessiterete sarà così un po’ più consistente.

Cosa mettere nello zainetto

Ecco cosa non dovrebbe mancare nello zainetto di un invitato a un pigiama party (se la festa è nella vostra casa assicuratevi di avere materiale a sufficienza per coprire eventuali mancanze degli ospiti):

- pigiama e calzini normali e antiscivolo

- cambio completo di vestiti e intimo

- dentifricio e spazzolino

- un piccolo pensiero per ringraziare l’amichetto che ospita il vostro bambino

- il suo compagno per la notte (sì, potrebbe averne bisogno nonostante la compagnia degli amici).

Il pigiama party è un’idea originale per una notte diversa dal solito o per un compleanno da ricordare.

E voi avete mai provato a organizzarne uno? Come ve la siete cavata?

Related Posts with Thumbnails

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

I SONDAGGI DEL BLOG DELLA NANNA

Dormire con mamma e papà: favorevoli al co-sleeping?

View Results

Loading ... Loading ...