Da Picci i nuovi sacchi termici Mucki
Per l'inverno 2014-2015 Picci ha studiato tutto il  necessario perché i nostri bambini possano trascorrere notti calde...
La nuova collezione invernale Picci
  L’inverno è alle porte ma noi non ci faremo certo trovare impreparati. Se c’è una cosa piacevole del freddo,...

Categorizzato per | Dormire bene, Sonno bambini

Come contrastare gli acari della polvere

Depositphotos_33905283_m

Arriva la stagione fredda e, con i riscaldamenti accesi, la polvere in casa dilaga. E con essa le allergie. Sono infatti gli acari della polvere i principali responsabili di asma e riniti allergiche che colpiscono molti bambini.

Cosa sono e come si comportano i tanto temuti acari della polvere?

Gli acari sono microscopici organismi che si nutrono delle scaglie della nostra pelle. Proprio per questo il letto è purtroppo il luogo principale in cui proliferano. Sono capaci di riprodursi in maniera vertiginosa e si trovano a loro agio negli ambienti caldi e umidi. L’igiene domestica, soprattutto nella camera da letto, è di certo molto importante ma non sufficiente.

Vediamo allora alcuni accorgimenti utili per limitare gli effetti della tanto temuta allergia agli acari della polvere:

  • assicurarsi che la temperatura e il grado di umidità della camera siano quelli ottimali, ovvero massimo 20° con una percentuale di umidità tra il 35 e il 45%
  • tenere i riscaldamenti accesi poche ore al giorno e a temperature non troppo elevate
  • evitare che la polvere si accumuli vicino al lettino dei piccoli
  • pulire le superfici con un panno umido
  • fare attenzione che il letto sia disposto quanto più possibile lontano dai caloriferi
  • arieggiare i locali più volte durante la giornata, preferendo la mattina appena alzati
  • lasciare il letto scoperto il più possibile prima di rifarlo
  • scegliere materasso e cuscino antiacaro e lenzuola e federe di tessuti anallergici (cotone o lino)
  • cambiare il letto ogni settimana lavando la biancheria a una temperatura minima di 60°. Un altro rimedio che pare essere particolarmente efficace, anche se non sempre facile da attuarsi,  è quello di esporre lenzuola, coperte, piumini e federe al sole quotidianamente e il materasso almeno un paio di volte al mese.

È molto importante evitare di affollare la cameretta di peluche, che trattengono grandi quantità di polvere (e in ogni caso cercare di non lasciarli all’aperto in camera e lavarli molto spesso) ma anche evitare moquette e tappeti ed eccessivi oggetti sui mobili in modo da rendere la pulizia quotidiana della cameretta molto più facile.

Questi sono solo alcune buone pratiche per ridurre gli effetti indesiderati degli acari della polvere e contrastare il loro proliferare. In presenza di una vera e propria patologia è comunque necessario consultare il proprio medico.

E voi quale rimedi utilizzate per combattere i temutissimi acari?

Related Posts with Thumbnails

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

I SONDAGGI DEL BLOG DELLA NANNA

Dormire con mamma e papà: favorevoli al co-sleeping?

View Results

Loading ... Loading ...