Da Picci i nuovi sacchi termici Mucki
Per l'inverno 2014-2015 Picci ha studiato tutto il  necessario perché i nostri bambini possano trascorrere notti calde...
La nuova collezione invernale Picci
  L’inverno è alle porte ma noi non ci faremo certo trovare impreparati. Se c’è una cosa piacevole del freddo,...

Il piano inclinato per ridurre il reflusso gastroesofageo

A050000-Ergonest-Inclinaison 25°-Situation

Nei primi mesi di vita i neonati trascorrono la maggior parte del tempo sdraiati. Che dormano o meno, questa è la posizione principale che assumono durante il giorno e la notte.

Oltre all’inconveniente della plagiocefalia posizionale, ovvero la famosa “testa piatta”, di cui vi parlavo tempo fa tanto comune tra i neonati soprattutto da quando i pediatri raccomandano la posizione supina per ridurre il rischio della Sids (morte improvvisa del lattante in culla), ci sono altri disturbi che possono manifestarsi proprio a causa delle tante ore trascorse da sdraiati.

Uno di questi è sicuramente il reflusso gastroesofageo, ovvero il passaggio nell’esofago del contenuto gastrico: succhi gastrici e piccole quantità di cibo. Quello che avverte il bambino è un bruciore intenso e fastidioso in grado di svegliarlo e che spesso sfocia nei tanto temuti rigurgiti.

Il reflusso è dovuto a vari fattori che interagiscono: l’alimentazione prevalentemente liquida, l’immaturità della valvola che collega lo stomaco all’esofago e, come dicevamo, la posizione supina che si protrae per la maggior parte del tempo, soprattutto nei piccolissimi.

Non si tratta, tranne rari casi, di una malattia ma di un disturbo che si risolve spontaneamente con la crescita, l’assunzione della postura seduta per un numero di ore crescente durante la giornata e la maturazione del cardias (la valvola che collega stomaco ed esofago).

Nel frattempo, per ovviare a questo problema i pediatri consigliano, fin dalla nascita, di introdurre nel lettino un piano inclinato per impedire il reflusso. L’inclinazione infatti, oltre ad aiutare il bebè a respirare meglio e ad evitare il rischio di soffocamento, riduce i problemi legati alla digestione che causano il reflusso.

Ergonest, il piano inclinato ergonomico e reversibile per i bambini da 0 a 36 mesi, è un prodotto per la nanna della gamma Confort di Babymoov, studiato appositamente per ridurre questo problema.

A050000-Ergonest-Inclinaison 25°- Lit

A050000-Ergonest-Inclinaison 15°-Situation

 

Ergonest è dotato di un sistema anti slittamento removibile, ovvero un rullo di ritenzione riempito da microsfere e una cintura di sicurezza per l’inclinazione da 25°. Si tratta di un prodotto sicuro e confortevole per i bebé.

A050000-Ergonest 15°

A050000-Ergonest 25°

Il piano permette una duplice inclinazione (15° e 25°) per adattarsi ai diversi bisogni di riposo del bebè durante la giornata.

Ergonest si adatta perfettamente a qualsiasi culla o lettino. I bordi sono rialzati e sagomati per un corretto posizionamento del neonato e il materasso, in schiuma a densità adattabile alle forme del bebè, è realizzato in soffice tessuto traspirante (sfoderabile e lavabile in lavatrice a 30°).

Dimensioni: H 59cm x L 58cm x P 27cm

Prezzo al pubblico: 90,00 euro ca. 

Distribuito in Italia da Damblè.

 

 

 

 

 

 

Related Posts with Thumbnails

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

I SONDAGGI DEL BLOG DELLA NANNA

Dormire con mamma e papà: favorevoli al co-sleeping?

View Results

Loading ... Loading ...