Da Picci i nuovi sacchi termici Mucki
Per l'inverno 2014-2015 Picci ha studiato tutto il  necessario perché i nostri bambini possano trascorrere notti calde...
La nuova collezione invernale Picci
  L’inverno è alle porte ma noi non ci faremo certo trovare impreparati. Se c’è una cosa piacevole del freddo,...

Lavarsi i denti prima di dormire: Sir Spazzolino e il MostroMangiadenti

Bathroom

Lavarsi i denti prima di andare a letto può essere un tasto dolente. Non sempre i bambini ne hanno voglia e, non potendone ancora capire a pieno l’importanza, tocca a noi genitori cercare di rendere la pratica piacevole e divertente per evitare spiacevoli conflitti all’ora della nanna. Ma come?

L’igiene orale deve essere parte fissa della routine serale. Sarebbe bene che i piccoli imparassero presto a lavarsi i denti spesso e nella maniera corretta con l’aiuto di mamma e papà. Ma lavarsi i denti può risultare per loro noioso, soprattutto in un momento della giornata, quello prima di andare a letto, in cui sono già parecchio stanchi.

Spiegare ai bambini il perché i denti vanno lavati spesso e bene, ma soprattutto perché è fondamentale farlo prima di andare a letto, è dunque molto importante. In generale, però, è consigliabile lasciare le spiegazioni serie e approfondite a un altro momento della giornata, lontano da spazzolino e dentifricio. Cercare di spiegare una cosa così importante, magari proprio nel bel mezzo di un capriccio perché il piccolo non vuole lavarsi i denti, sarebbe infatti inutile e addirittura controproducente.

Ma se lo fate in maniera divertente, magari inventandovi una storiella che duri il tempo necessario alla pulizia serale dei denti, potrebbe essere un ottimo stratagemma per evitare i capricci e rendere il momento divertente e piacevole per tutti. Addirittura, se la storia vi viene particolarmente bene, potrebbe anche diventare un momento richiesto e particolarmente apprezzato dai vostri piccoli.

Allora io mi sono inventata Sir Spazzolino e il MostroMangiadenti e sera dopo sera ho fatto di questa storiella piuttosto banale una vera e propria saga dell’igiene orale, molto apprezzata dalla piccola.

Potete farlo anche voi, vedrete che risultati. Metteteci un “mostro cattivo” che vuole “mangiarsi tutti i denti” del vostro piccolo. Aggiungete un prode cavaliere, Sir Spazzolino appunto. Mettetegli in mano un tubetto di dentifricio al posto della lancia, aggiungete draghi cattivissimi e principesse da salvare e condite il tutto con un po’ di fantasia.

La prospettiva di un mostro che si mangia i denti durante la notte metterebbe in allerta qualunque marmocchio. Ma soprattutto mettersi nei panni del coraggiosissimo eroe che salva la situazione (e i denti) renderà al vostro piccolo se non piacevole almeno non più noioso il tempo con lo spazzolino in mano.

Questo è solo un esempio, ma potete chiaramente sbizzarrirvi come volete, magari coinvolgendo i suoi personaggi del cuore.

Un’altra tecnica che da noi ha funzionato bene per un po’ è stata quella di coinvolgere il suo bambolotto preferito nella pratica serale della pulizia dei denti. Uno spazzolino per i denti della marmocchia e uno spazzolino per il suo Cicciobello. E lavarsi i denti diventava un gioco.

E voi cosa vi siete inventati per per i vostri piccoli, soprattutto per evitare capricci prima della nanna?

Related Posts with Thumbnails

6 risposte a “Lavarsi i denti prima di dormire: Sir Spazzolino e il MostroMangiadenti”

  1. Valeria Campana scrive:

    Ah ah fantastico prenderò spunto magari per una nuova trilogia! ;-)

  2. Murasaki scrive:

    Quando Sorellina era più piccola avevamo inventato i mostrini neri che di notte andavano a mangiare gli avanzi di cibo appiccicati ai denti e li indebolivano facendoli ammalare.
    Sinceramente non è rimasta traumatizzata: i mostrini neri non erano altro che una rappresentazione comprensibile dei batteri che causano le carie e sono serviti a farle superare la fase in cui rifiutava di lavarsi i denti.
    Ora nemmeno li ricorda più e i denti li lava sempre senza capricci :-)

  3. Valeria Campana scrive:

    Hai perfettamente ragione: coinvolgerli attivamente è un’ottima idea! Grazie, a presto

  4. MartaVi scrive:

    Ciao! la mia bimba lava i denti da quando era piccolissima ma ultimamente mi ritrovo molto con ciò che scrivi riguardo i capricci prima di andare a nanna e quindi il rifiuto di lavare i dentini. L’idea di inventare qualche favola mi piaceva, ma non ho ancora provato…cerco di coinvolgerla lavando i denti insieme e spesso la faccio partecipare attivamente al lavaggio dandole dentifricio, spazzolino etc in modo che si prepari tutto lei in autonomia,e ciò la fa sentire grande, nonostante sia piccola!
    a presto
    Teresa

  5. Valeria Campana scrive:

    Certo, le spiegazioni sono molto importanti. Ma ti assicuro che il nostro è un mostro buffo e divertente, niente di spaventoso! ;-)

  6. Marzia scrive:

    Sono contraria ai MOSTRI….creano solo paure inutili.
    Basta spiegargli che se non si lavano i denti poi questi si ammalano
    e si rovinano.

Trackbacks/Pingbacks


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

I SONDAGGI DEL BLOG DELLA NANNA

Dormire con mamma e papà: favorevoli al co-sleeping?

View Results

Loading ... Loading ...