Da Picci i nuovi sacchi termici Mucki
Per l'inverno 2014-2015 Picci ha studiato tutto il  necessario perché i nostri bambini possano trascorrere notti calde...
La nuova collezione invernale Picci
  L’inverno è alle porte ma noi non ci faremo certo trovare impreparati. Se c’è una cosa piacevole del freddo,...

Categorizzato per | Dormire bene, Sonno, Sonno bambini

I vapori balsamici migliorano il sonno nei bambini con raffreddore

Avete anche voi l’abitudine di massaggiare sul petto dei bambini unguenti balsamici quando sono raffreddati? Faccio questa domanda perché sembrerebbe essere un buon metodo per aiutare i bambini raffreddati. A sostenerlo uno studio condotto dal dottor Ian Paul, pediatra, con i ricercatori della Scuola di Medicina presso la Penn State University.

Lo studio è stato condotto su 138 bambini ,di età compresa tra i 2 e gli 11 anni, che presentavano i classici sintomi da malattie da raffreddamento. I bambini sono stati suddivisi a caso in tre gruppi di cui, il primo gruppo è stato trattato con un unguento a base di sostanze balsamiche, il secondo gruppo è stato trattato con un placebo a base di sola vaselina e infine, il terzo gruppo non ha ricevuto nessuna cura.

E’ da precisare che l’American Academy of Pediatrics non supporta l’utilizzo a freddo di farmaci contro la tosse o i sintomi da raffreddamento, a causa della mancanza di prove effettive della loro efficacia e per i potenziali effetti collaterali. Per questo il team di scienziati ha voluto appurare se miscele a base di sostanze balsamiche come eucalipto, canfora e mentolo, oltre ad essere un utilizzo di uso popolare, potessero anche essere convalidate da ricerche scientifiche.

I sintomi provocati da queste infezioni sono dirompenti per i bambini, e spesso disturbano il sonno sia dei bambini malati che dei loro genitori, con un impatto sulle successive attività diurne. Sicuri ed efficaci trattamenti basati su evidenze sono disperatamente necessari a genitori e operatori sanitari per bambini”, spiega il dottor Paul.

Lo studio in effetti sembrerebbe aver risolto qualche dubbio. I genitori dei bambini appartenenti ai primi due gruppi dovevano spalmare i relativi unguenti sul petto dei piccoli per circa 30 minuti, la sera prima di andare a nanna e il giorno dopo avrebbero dovuto compilare un questionario sull’andamento del sonno del bambino, la frequenza e la gravità della tosse, la congestione nasale e lo scolo.

I genitori che avevano utilizzato l’unguento balsamico hanno dichiarato che il piccolo aveva dormito meglio, che la frequenza dei colpi di tosse, durante la notte, era calata e la congestione nasale migliorata. Dunque i bambini avevano avuto un significativo sollievo dai sintomi del raffreddore ad eccezione del naso che cola. Tutto questo naturalmente ha portato beneficio anche al sonno del piccolo e dei suoi genitori. Unico effetto collaterale significativo è stato che un 28% dei bambini ha lamentato una sensazione di bruciore alla pelle durante il massaggio dell’unguento balsamico.

Voi mamme avete l’abitudine di utilizzare creme balsamiche prima della nanna dei piccoli? Non nego che, all’occorrenza ne ho fatto uso su entrambi i miei marmocchi!

Immagini:
ilmondodeigemelli.org
mombotv.com
women.webmd.com

Related Posts with Thumbnails

Una risposta a “I vapori balsamici migliorano il sonno nei bambini con raffreddore”

  1. elena scrive:

    Non ho usato creme balsamiche su mio figlio (era troppo piccolo!), ma ho usato gli oli essenziali: gli facevo i vapori in camera, con ottimi risultati.

Trackbacks/Pingbacks


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

I SONDAGGI DEL BLOG DELLA NANNA

Dormire con mamma e papà: favorevoli al co-sleeping?

View Results

Loading ... Loading ...