Da Picci i nuovi sacchi termici Mucki
Per l'inverno 2014-2015 Picci ha studiato tutto il  necessario perché i nostri bambini possano trascorrere notti calde...
La nuova collezione invernale Picci
  L’inverno è alle porte ma noi non ci faremo certo trovare impreparati. Se c’è una cosa piacevole del freddo,...

Nanna e mamme: l’esperienza di Francesca

Eccoci qui puntuali a parlare di nanna con le nostre mamme! Oggi a parlarci della nanna del suo bambino è Francesca una delle mamme della fan page del Il Blog della Nanna su Facebook.

Francesca ci racconta:

Ho un bimbo di 22 mesi, non è mai stato tranquillo, fin da quando era in pancia era un bravissimo scalciatore e quando è nato altrettanto, ma devo dire che per il sonno non mi ha fatto mai patire.

Quando lo allattavo, la sera lo mettevo a nanna e di notte si svegliava al massimo 2 volte, lo cambiavo, beveva il mio latte e subito si riaddormentava. Poi a 6 mesi circa ho smesso di allattalo perchè vedevo che non si saziava più come prima e ho iniziato a dargli quello artificiale, ho cercato di togliergli la poppata notturna e dormiva 6 ore di filata…era proprio bravo!!!

Ma dopo l’anno ha iniziato a camminare e capire di più e tutto si è complicato, perchè la sera voleva vedere la televisione e quindi stare sveglio fino a tardi. Andava a dormire alle 22.30 e si voleva addormentare sul divano o sul lettone e poi io lo portavo nella culla, ma ovviamente di notte si svegliava e io lo mettevo nel letto con noi così anch’io potevo dormire senza dovermi alzare in continuazione….sbagliato!!!

Ora che mi sono stufata di averlo nel mio letto, lo sto abituando ad addormentarsi nella culla da solo: solitamente verso le 22.00 vado in cameretta con lui lo preparo per la notte e gli racconto le fiabe ovviamente fin quando non si addormenta e questo vuol dire fino alle 23.00 circa. Poi però di notte mi cerca solo se vuole il ciuccio e rimane nella culla fino al mattino. Ma quando capita che si sveglia completamente lo porto con me nel letto.

Sono convinta che i bambini dovrebbero andare a letto per le 21.00 ma è vero anche che ogni bambino ha le proprie esigenze e di conseguenza la famiglia deve adeguarsi a lui. Comunque credo che sia importante instaurare una routine per la nanna a cui si abitueranno e per loro andare a nanna sarà solo un piacere!!!

Mamma che ci leggi se la prossima vuoi essere tu mandaci una email a redazione@blogmamma.it!

Immagine:
images.com by ImageZoo

Related Posts with Thumbnails

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

I SONDAGGI DEL BLOG DELLA NANNA

Dormire con mamma e papà: favorevoli al co-sleeping?

View Results

Loading ... Loading ...