Da Picci i nuovi sacchi termici Mucki
Per l'inverno 2014-2015 Picci ha studiato tutto il  necessario perché i nostri bambini possano trascorrere notti calde...
La nuova collezione invernale Picci
  L’inverno è alle porte ma noi non ci faremo certo trovare impreparati. Se c’è una cosa piacevole del freddo,...

Disturbi del sonno bambini: problemi per i genitori?

Quando i bambini non dormono, non dormono nemmeno mamma e papà. E questa è una situazione che può generare una quantità di problemi, poiché la mancanza di sonno ha ripercussioni su tutti gli aspetti della vita. La funzionalità del cervello è spesso la prima a subire qualche danno. Le ricerche scientifiche infatti mostrano che la carenza di sonno ha effetti negativi sulla memoria, il ragionamento, la concentrazione, il linguaggio e la capacità decisionale.

Quando non dormiamo abbastanza, creiamo un debito di sonno, costituito dalle ore di sonno di cui avevamo bisogno ma che non siamo riusciti a concederci. Il sonno mancato si accumula, e basta perderne un’ora o due a notte per accumulare, dopo qualche giorno, un grave deficit di sonno. Questo debito finisce per essere saldato rimanendo a letto fino a tardi il sabato mattina o sonnecchiando mentre nostro figlio viene assistito da qualcun altro.

Quando non riusciamo a riposare corriamo più rischi di ammalarci. Gli scienziati hanno scoperto, per esempio, che l’attività del sistema immunitario diminuisce almeno del 30 per cento nelle notti in cui perdiamo più di tre ore di sonno.

Anche il benessere psicologico può essere compromesso. Le ricerche mostrano che nei genitori i casi di depressione sono spesso collegati alla gravità dei disturbi del sonno dei figli. Le turbe del sonno dei piccoli possono provocare conflitti nella coppia. L’incrinarsi dei rapporti è dovuto al fatto che alla coppia vengono sottratti quei momenti d’intimità che fanno recuperare le forze e il benessere emotivo. Le tensioni poi crescono in particolare quando i genitori non sono d’accordo su come gestire la situazione.

Quello della coppia non è l’unico rapporto a risentire della mancanza di sonno ma ne risente anche la relazione tra il genitore e il bambino in quanto è normale che dopo una tremenda nottata di pianti lamentosi è difficile il mattino essere entusiasti e ben disponibili ad affrontare una nuova giornata!

E voi cari mamma e papà come vivete la carenza di sonno?!

Immagini:
all-about-toddlers.com
images.com by ImageZoo
images.com by Design Pics

Related Posts with Thumbnails

3 risposte a “Disturbi del sonno bambini: problemi per i genitori?”

  1. Giusy scrive:

    Mamma Claudia come ti capisco! Io ho un bambino di 14 mesi e da quando ne ha 5 non dorme, ma non dorme mai, si sveglia tutte le notti ogni ora! Non sopporto più questa situazione…tu hai piú risolto? Se qualcuno ha qualche idea, suggerimento mi faccia sapere perché non c’è la faccio più!

  2. ELENA DI GIROLAMO scrive:

    Ciao ho un bambino di 9 mesi e sono 9 mesi che non dormo e sono nella stessa tua situazione. Prima erano le coliche per 4 mesi poi precoce ha iniziato con i denti. Soffre moltissimo. Ma a parte questo alui non piace proprio addormentarsi. Ora che è passato del tempo in che siutaizone sei? Hai consigli?

  3. Claudia scrive:

    Io non ce la faccio più….mio figlio ha quasi otto mesi e io nn dormo 5-6 ore di fila da quando é nato…il pomeriggio riposo un paio d’ore….riposo x modo di dire perchè si sveglia tre-quattro volte….e quando arriva sera sono peggio di uno straccio….dalle 21 alle 7 si sveglia almeno 5 volte….passi intorno alla mezzanotte e alle 5 che mangia (lo allatto),ma le altre volte….anche se si alza mio marito comunque io mi sveglio…..vi giuro che le ho provate tutte…farlo stancare durante il giorno,NON farlo stancare,il lettone,lasciarlo piangere, nn farlo piangere, tisane,melatonina,tante coccole….ancora di salvezza giro in auto, ma sono talmente stanca che ho il terrore di schiantarmi….ma perchè NON DORME almeno 4 schifosissime ore di fila!!????scusate lo sfogo, sono consapevole del fatto che non c’è rimedio……

Trackbacks/Pingbacks


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

I SONDAGGI DEL BLOG DELLA NANNA

Dormire con mamma e papà: favorevoli al co-sleeping?

View Results

Loading ... Loading ...